L'ecocardiografia, nell'ambito della cardiologia, rimane la diagnostica più eloquente per l'interpretazione dei disturbi dell'emodinamica e la valutazione anatomica e funzionale di tutte le strutture del miocardio.Ad oggi anche in medicina veterinaria la pratica più utilizzata è quella dell'ecocardiografia transtoracica(TTE).La valutazione completa può essere eseguita adottando sistemi diagnostici da tempo conosciuti come:

  • Doppler pulsato
  • Doppler continuo
  • Doppler a codifica di colore o colordoppler

o accanto a sistemi di piu recente acquisizione in medicina veterinaria come:

  • Doppler tissutale
  • Ecocardiografia con mezzo di contrasto

Anche in questa sezione si rimanda, per una più accurata visione delle più comuni e non patologie cardiache, al Miniatlante online di ecocardiografia veterinaria

ecocardiografia veterinaria1 Ecocardiogramma: cane meticcio m. 12 anni Proiezione parasternale sinistra asse lungo 2 camere ecocolordoppler.

Il tracciato del flusso transmitralico è indicativo di insufficienza valvolare.Il doppler colore mette in evidenza un jet di rigurgito ad andamento eccentrico prevalentemente posteriore, come indica la linea verde di campionamento.Interessante la morfologia, l'accelerazione, la velocità del flusso retrogado di rigurgito, differente soprattutto in quest'ultima (picchi a velocità differente) per la presenza di fibrillazione atriale.